Opere di Santi Muratori


Saggistica, editoria per l’Università

Opere di Santi Muratori. Volume 1 (1897-1911)


Opere di Santi Muratori. Volume 1 (1897-1911) ISBN: 9788896117354
A CURA DI : Franco Gàbici
PAGINE: 680
PREZZO: € 30,00
FORMATO: cm 17 × 24, volume cartonato, con copertina rigida e sovracoperta
COLLANA: Opere di Santi Muratori
DATA DI PUBBLICAZIONE: aprile 2014
LEGGI LE PAGINE INTRODUTTIVE


Questo primo volume dell'opera omnia raccoglie, per la prima volta in assoluto, tutti gli studi e i saggi che dal 1897 (anno della sua laurea) al 1911 Santi Muratori pubblicò su riviste e quotidiani, incluso l'unico volume che diede alle stampe, dedicato a Jacopo Landoni. Questo grande intellettuale – direttore dal 1914 al 1943 della Biblioteca Classense, dove è ancora possibile consultare il catalogo a suo nome che raccoglie in ordine alfabetico i soggetti di ambito ravennate e romagnolo – è stato definito da Domenico Berardi nella presentazione del volume «degno non già della città di provincia, ma della Ravenna capitale, della Ravenna universale ed eterna quale egli la sentiva».
Santi Muratori (1874-1943), ravennate, fu allievo di Giosuè Carducci, laureandosi a Bologna con una tesi scritta in latino sui detrattori di Virgilio (presente anche in traduzione italiana in questo primo volume). Fu direttore, dal 1914 alla data della morte, della Biblioteca Classense, rendendola un vero e proprio centro di ricerca e cultura.


Indice del volume

Franco Gàbici, Premessa
Domenico Berardi, Perché tu non sia soltanto un nome...

1897
Sanctis Muratori, de p. vergili maronis obtrectatoribus disputatio 
Tesi di laurea, anno accademico 1897-98, 25 giugno 1897

1903
In memoria del Prof. Giovanni Natalini (1829-1902)

1905
Monumento a Dante in Ravenna 

1907
I tempi, la vita e l’opera letteraria di Jacopo Landoni (1772-1855)
Lettere del padre Lorenzo Fusconi

1908
La Sala dantesca nella Classense
Un’iscrizione cemeteriale cristiana del sec. VI e altre di militi della flotta ravennate
Per un’epigrafe del cimitero di Priscilla
Teodoro Mommsen e Guglielmo Henzen a Ravenna
I sarcofagi ravennati di San Rainaldo, di San Barbaziano e del beato Pietro Peccatore e le ultime ricognizioni

1910
Attorno ai monumenti di Ravenna (restauri e reperti)
Da Bernardino Catti a Giandomenico Michilesi

1911
Recensione a A. Zoli, La caccia nel territorio di Ravenna nei secoli XIII-XVI
Recensione a Ch. Diehl, Manuel d’art bizantin
Delle monete anonime ravennati che recano la leggenda “Felix Ravenna”
Epigrafi mutilate o distrutte a Ravenna nel 1798
La più antica rappresentazione della incredulità di San Tommaso
Del Ponte Nuovo presso Ravenna e di un’epigrafe di Giambattista Vico
Recensione a Corrado Ricci, Marmi erratici ravennati
Minuzie borghesiane
Cronistoria. Landoni e gli Ebrei di Ravenna
Odoardo Gardella (1820-1911)
Un’infilata di sonetti anniversari nell’età napoleonica
De Latinis Iohannis Bonae Carminibus. Disputatio

Indice dei nomi

Franco Gàbici (Ravenna, 1943). Laureato in fisica, è stato direttore del Planetario di Ravenna. È presidente del Comitato ravennate della Società Dante Alighieri e della Associazione Liceo Oriani. Giornalista pubblicista, collabora ai quotidiani «Avvenire» e «Il Resto del Carlino».
Ha pubblicato una quarantina di saggi, fra i quali: Didattica dell’astronomia col planetario (La Nuova Italia, 1990); Ravenna cento anni di cinema (Cooperativa Libraria e di Informazione, 1995); Sulle rime del don (Essegì, 1996); Giacomo Leopardi turista per caso (Danilo Montanari, 1998); Carlo Emilio Gadda: il dolore della cognizione (Simonelli, 2002); Cercar Maria per Ravenna: storia e significati di un antico modo proverbiale (Danilo Montanari, 2004); Astronomia e letteratura in Leopardi e Pascoli (Edizioni del Planetario, 2005); Scienziati di Romagna (con F. Toscano, Sironi, 2006).
Nel 2007 gli è stato conferito il Premio Guidarello per il giornalismo d’autore e nel 2013 il Lauro dantesco ad honorem per aver riproposto il «Bollettino dantesco» pubblicato dal 1914 al 1921 da monsignor Giovanni Mesini in occasione del sesto centenario della morte di Dante Alighieri.
29 aprile 2014: Franco Gàbici firma le copie del primo volume delle Opere di Santi Muratori al termine della presentazione a Sala Melandri



Rassegna stampa

  • «Santi Muratori tutto in una volta, o quasi» («Il Resto del Carlino», 29 aprile 2014)

  • Segnalazione su «Corriere Romagna» (29 aprile 2014)

  • Segnalazione su «la Voce di Romagna» (29 aprile 2014)

  • «“Ravenna eterna”, due portentose parole» (Giovanni Montanari, «Risveglio Duemila», 20 giugno 2014)