Bassaniana


Saggistica, editoria per l’Università

Piero Pieri, Un poeta è sempre in esilio. Studi su Bassani


Un poeta è sempre in esilio. Studi su Bassani ISBN: 9788896117255
PAGINE: 102
PREZZO: € 12,00
FORMATO: cm 15 x 21
COLLANA: Bassaniana
DATA DI PUBBLICAZIONE: novembre 2012


Nel 1940 Giorgio Bassani pubblica il primo libro di racconti, Una città di pianura, testo che per sfuggire alle maglie delle leggi razziali esce con lo pseudonimo di Giacomo Marchi.
Questi saggi mostrano la scelta dell’autore (in quegli anni attivista clandestino del Partito d’Azione) che, attraverso la narrativa, mette in opera una sottile quanto abile critica del regime fascista. Bassani, infatti, sfida la dittatura antisemita con insinuanti allusioni politiche, dalle quali filtra in modo acuto e dirompente il furore sarcastico dello scrittore discriminato. Mentre l’uomo lotta in clandestinità contro il regime, il letterato lancia una sfida analoga con un libro altrettanto eversivo nei confronti dell’offesa delle leggi razziali. Questa chiave interpretativa mette in luce l’azione di un narratore civile e rivoluzionario che guarda al modello politico di Dante e Foscolo.
L’analisi dello spazio storico che circoscrive alcuni racconti dinamizza una nuova lettura dell’opera d’esordio di Bassani, con un interdisciplinare metodo sia filologico e critico, sia simbolico e tematico.


Piero Pieri insegna Letteratura italiana contemporanea all’università di Bologna. Nel 2007 ha curato un convegno sulle Cinque storie ferraresi che ha contribuito a rilanciare la figura e l’opera di Giorgio Bassani. Nel 2008 ha pubblicato una monografia dal titolo Memoria e Giustizia (ETS, Pisa), che ripercorre le ragioni profonde della narrativa bassaniana, valendosi di un metodo che parte dall’originaria veste linguistica, stilistica e ideologica della editio princeps del 1956. Per Giorgio Pozzi Editore ha inoltre pubblicato il volume Casanova. L’eroe libertino e il teatro dell’autobiografia (2015).


Indice del volume:
La sfida al fascismo di Una città di pianura. Differenti aspetti della ricezione storica
Da Storia di Debora a Lida Mantovani: finzioni storiche, censure simboliche e strategie stilistiche
Un poeta è sempre in esilio. L’ebraicità di Bassani alla luce della tradizione letteraria
Poesia e verità





Rassegna stampa

  • Nuova lettura per "Una città di pianura" (Lorenzo Catania, «La nuova Ferrara») 4 dicembre 2012

  • Recensione di Carlo Serafini su «L'Oblio. Osservatorio Bibliografico della Letteratura Italiana Otto-novecentesca»(numero 9-10, giugno 2013)

  • Recensione di Paola Italia su «La Modernità letteraria» (2013)

  • «Un percorso ermeneutico che muove dai racconti di Una città di pianura» (Ugo Perolino su www.rivista-incontri.nl, numero 2 - 2013)


  • I libri di Piero Pieri pubblicati da Giorgio Pozzi Editore