Bassaniana


Saggistica, editoria per l’Università

Giorgio Bassani: la poesia del romanzo, il romanzo del poeta, a cura di Antonello Perli


Giorgio Bassani: la poesia del romanzo, il romanzo del poeta ISBN: 9788896117170
PAGINE: 288
PREZZO: € 17,00
FORMATO: cm 15 x 21
COLLANA: Bassaniana
DATA DI PUBBLICAZIONE: dicembre 2011


Il volume raccoglie le relazioni del convegno internazionale su Giorgio Bassani organizzato dall’Università di Nizza nel novembre 2010, e costituisce la suggestiva testimonianza di un rinnovato fervore nel campo degli studi dedicati a uno dei massimi scrittori e intellettuali italiani del Novecento. I contributi confluiti in questo libro, da un lato illustrano la poliedricità della più recente saggistica dedicata allo scrittore, mettendo in luce le nuove prospettive di analisi sollecitate dalla configurazione testuale e strutturale definitiva del Romanzo di Ferrara, e dall’altro consentono di rapportare il perdurante interesse degli studiosi e dei lettori al valore letterario e al profondo significato spirituale e umano dell’opera di Bassani.
Imperniato sullo studio della poetica dello scrittore nei suoi aspetti formali e tematici, storico-culturali ed etici, il volume estende il campo della ricerca a interventi sulle operazioni culturali svolte dallo stesso Bassani in ambito editoriale e critico.
Secondo Roberto Cotroneo, «Bassani ha fatto della sua opera, soprattutto di quella narrativa, un capolavoro di maestria, di intuizione, di ambiguità, lasciando ai suoi lettori più accorti una vertigine interpretativa che nessuna ermeneutica futura potrà chiarire fino in fondo». Con questo volume si intende raccogliere la sfida che l'opera di Bassani continua a lanciare alla critica d’oggi.


Indice del volume:
ANTONELLO PERLI, Premessa
ANDRE SEMPOUX, Histoire et Poésie
PIERO PIERI, Poesia e verità in Giorgio Bassani
VALTER LEONARDO PUCCETTI, Bassani e Hawthorne
PAOLA ITALIA, Tra poesia e prosa: un percorso dal carteggio Bassani-Fortini (1949-1970)
ELISABETH KERTESZ-VIAL, Giorgio Bassani in pianura: gli esordi letterari
GEORGES GÜNTERT, Lo spazio-tempo della memoria: a proposito di Lida Mantovani
ROBERTO DEIDIER, Rileggendo Gli occhiali d’oro
MAURICE ACTIS-GROSSO, Poetica sepolcrale e topologia bassaniana nel Giardino dei Finzi-Contini
BENEDETTA PANIERI, Il «côté-giovani» nel Giardino dei Finzi-Contini
LUCIENNE KROHA, Il corpo e la Storia: lettura di Dietro la porta
ENRICO TESTA, «Dire tutto». Lessico e sintassi dell’Airone
FILIPPO LA PORTA, La vita imbalsamata: riflessioni sull’Airone e su una radicalità poco italiana
ANTONELLO PERLI, «Fuori del tempo»: L’airone e la dialettica del Romanzo di Ferrara
MASSIMILIANO TORTORA, Per un nuovo canone della narrativa italiana: note su Bassani critico
MARCO SANTORO, Con i libri e per i libri. Bassani e l’editoria

Appendice
PAOLA BASSANI, Mio padre, Giorgio Bassani
Un’intervista a Giorgio Bassani (1984), a cura di ELISABETH KERTESZ-VIAL



Rassegna stampa

  • Due intere pagine su «La Nuova Ferrara» in cui compare l'intervista presente in Appendice al volume (29 novembre 2011)

  • «Bassani rivisitato» (lunga recensione di Renzo Rabboni su «Studi e problemi di critica testuale», n. 87, ottobre 2013)

  • «Le ombre inquiete e dolenti del passato» («Pagine ebraiche», maggio 2012)

  • «Bassani in presa diretta» (Sergio Golino, «l'Espresso», 4 gennaio 2012)


  • «Ma il disagio ebraico perdura» (David Bidussa, «Domenica. Il Sole 24 Ore», 22 luglio 2012)